Consolato Generale D'Italia, MOSCA, Ufficio Istruzione Presso Ambasciata d'Italia Denezhnij Pereulok, 5 - 121002 - Mosca. L'Ufficio Istruzione del Consolato generale d'Italia, in collaborazione con:

  • - Istituto Italiano di Cultura di Mosca
  • - Comitato della Societa' Dante Alighieri di Mosca
  • - Centro di Formazione n. 1409
  • - Biblioteca n. 174 "Dante Alighieri"
  • - Associazione russa per i legami internazionali ed umanitari
  • - Galleria internazionale dei giovani artisti

al fine di avvicinare gli alunni russi alle opere di Dante Alighieri, in occasione del 745mo anniversario della nascita del Sommo Poeta, organizza il primo

CONCORSO INTERNAZIONALE PER GIOVANI POETI E PITTORI

Breve sintesi per gli studenti

Dante Alighieri (1265 – 1321) e' molto conosciuto in tutto il mondo come l'autore de "La Divina Commedia", ma si tralascia la connotazione di grande politico, diplomatico, filosofo e linguista

Le sue opere hanno dato inizio alla lingua italiana.

La Divina Commedia rimane un capolavoro impareggiabile, in cui viene rappresentato uno spaccato della societa' del Medioevo, in grado di illuminare il lettore sul pensiero filosofico, letterario ed ecclesiastico dell'uomo a lui contemporaneo.

L'opera fornisce una visione unica dei sentimenti umani ed una cruda rappresentazione dei difetti e dei vizi che potrebbero essere facilmente individuabili anche nell'uomo moderno. Ed e' proprio questa trasversalita' nel tempo che rende Dante unico ed ineguagliabile.

La Divina commedia si compone di 100 canti, uniti in tre parti: l'Inferno, il Purgatorio ed il Paradiso.

L'opera, per i suoi contenuti e capacita' di pervasione nel tempo e nello spazio, ha influenzato la letteratura italiana e mondiale nel corso dei secoli, lasciando un segno ben riconoscibile anche nella letteratura russa.

REGOLAMENTO

1) – Nell'ambito delle iniziative dell'anno della lingua e cultura italiana in Russia e della lingua e cultura russa in Italia e' bandito un concorso a premi suddiviso in due sezioni: Poesia e Pittura, rivolto agli allievi in eta' dagli otto ai 17 anni, frequentanti scuole russe ed italiane.

2) Sezione Poesia: - ciascun concorrente potra' produrre una poesia in russo o in italiano, sottoscritta dall'autore, della lunghezza massima di una cartella dattiloscritta, il cui contenuto dovra' essere riconducibile al pensiero di Dante.

3) - Sezione Pittura: ciascun concorrente potra' presentare una sua opera, riconducibile a tematiche dantesche, dalle dimensioni non eccedenti i cm 50 x 70. Per la sua realizzazione potra' essere utilizzata qualsiasi tecnica. Sul retro andra' indicato il nome, cognome ed eta' dell'autore, nonche' l'indirizzo, il numero di telefono ed il titolo dell'opera. Andra' anche indicato il nome e cognome dell'insegnante preparatore.

4) – Le poesie ed i quadri dovranno essere inviati o consegnati direttamente alla galleria internazionale dei giovani artisti - 109004 Mosca – Ulitza Solzhenitzina, 30 / 1 – tel. 007 495 911 11 00 (per concorrenti russi) / 007 495 344 13 68 per concorrenti italiani) – fax n. 007 495 911 04 37 mail: Этот адрес электронной почты защищён от спам-ботов. У вас должен быть включен JavaScript для просмотра. - entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2010.

5) – Le opere saranno visionate da una giuria di esperti che scegliera' quelle meritevoli di ricevere un premio durante la manifestazione finale che avra' luogo presso il Centro di Formazione n. 1409 di Mosca entro il mese di Aprile 2011, in presenza di autorita' diplomatiche e della cultura dei due Paesi.

6) I nomi di tutti i componenti delle giurie saranno resi noti durante la Premiazione

7) Il giudizio della Giuria e' insindacabile ed inappellabile

8) La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata di quanto stabilito dal presente regolamento.

Il Comitato organizzativo

Яндекс.Метрика